CANDIDA
CANDIDA

La Candida è un fungo che prolifica nell’organismo, si accresce e crea un elevato numero di disturbi e malattie. Se avete malesseri che i medici non sanno diagnosticare, e un passato ricco di cortisonici, antibiotici, ormoni e antiinfiammatori, la candida può esserne responsabile. La candida può causare molteplici disturbi più o meno gravi: ascessi, eruzioni cutanee, infezioni vaginali, disturbi intestinali, disturbi di deglutizione, infiammazioni bronchiali e polmonari, affaticamento cronico, depressione, indebolimento del sistema immunitario, candidosi.

I dati rivelano che, almeno una volta nella vita ne soffre il 75% delle donne. La Candida vulvo vaginale colpisce il sesso femminile a ogni età (oltre il 28% delle adolescenti che si rivolgono agli ambulatori pubblici di ginecologia ne è affetto) ma anche gli uomini non ne sono immuni.

Il fungo responsabile fa parte della normale flora del nostro organismo e, soltanto in alcuni casi nei quali si hanno alterazioni della flora batterica vaginale, si sviluppa in modo incontrollato inducendo candidosi.

Le norme igieniche da adottare

Per evitare di contrarre la malattia è essenziale fare attenzione ad alcuni comportamenti che mantengano l’ambiente vaginale nelle condizioni ottimali.

  • La biancheria intima, per esempio, dev'essere di fibra naturale come il cotone, che lascia traspirare la pelle, e va lavata a temperature elevate separatamente dal resto del bucato.
  • La Candida prolifera in ambienti caldo umidi: appena possibile lasciar traspirare l'area dei genitali. Per esempio, in casa o durante il sonno non indossare gli slip.
  • Non usare salvaslip o assorbenti se non quando è necessario e cambiare spesso gli assorbenti interni.
  • Evitare l'utilizzo di carta igienica profumata o di salviettine igieniche umidificate per lunghi periodi, perché possono alterare l’ambiente vaginale.
  • UTILIZZARE  IL MACROSAP75 SAPONE DELICATO CHE DEPURA IN PROFONDITA' TUTTA LA PELLE E APPLICARE IL MACROGEL CHE HA IL COMPITO DI RIEQUILIBRARE LE CELLULE.
  • Lavarsi ogni giorno con acqua tiepida e aver cura di asciugare bene la zona  e applicare un lieve strato di MACROGEL. Durante il ciclo mestruale è opportuno avere una maggiore cura mentre è consigliabile utilizzare il Macrogel prima del rapporto sessuale, che protegge tutta la zona e evita di trasmettere al patner eventuali irritazioni, dopo i rapporti sessuali lavarsi accuratamente è d'obbligo.
  • È meglio effettuare il lavaggio andando dalla vagina all'ano e non viceversa per evitare che i germi intestinali arrivino ai genitali. Stessa direzione quando si fa uso di carta igienica.
  • Le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo: questo portale non fornisce Consulti Medici e non sostituisce quindi la consulenza del Vostro Medico curante relativamente al Vostro stato di salute personale.

 

Informo Tutti Quelli che Vivono a Milano e Provincia 
Potranno Trovare
Presso Tutte Le Farmacie
_⇛_CercoSano_⇚_ 
Perché
Ci Pensa 
_⇛_Farmacia Legnani di Milano_⇚_ 
a Distribuire
Tutti
i Miei Rimedi Alternativi 
 
in Acqua Informatizzata_🔗_

Facebook Twitter Google+ Pinterest